Yoga e Kundalini Yoga

Cosa è il Kundalini Yoga?

Yoga vuol dire unione. Tutto ciò che capita a livello fisico ed emotivo, ogni pensiero che ci passa per la mente altera automaticamente il nostro processo di respirazione che spesso non è armonico con le nostre reali necessità di ossigenazione  e ciò crea una sensazione negativa, aumenta la tensione muscolare nel corpo e la mente si intorpidisce e noi ci innervosiamo, ci stanchiamo di più, diventiamo più emotive. Questo è ciò siamo in grado di sentire, ma tutto il nostro corpo cambia: composizione chimica, la pressione sanguinea si modifica ecc. Queste alterazioni continue della nostra normale funzionalità col tempo ci logora corpo, mente e spirito.

Imparare a respirare

Saper respirare correttamente e conoscere esercizi che rilassano tensioni evita di innescare inutili automatismi e di vivere le emozioni in modo da non perdere serenità e concentrazione. Essere attenti al proprio processo di respirazione aiuta ad essere attenti anche al movimento, alla postura del corpo e ai suoni che emettiamo. Questa maggiore conoscenza ci permette di esprimere con chiarezza le nostre potenzialità creative in modo fluido e piacevole. Inoltre l’utilizzo della respirazione volontaria aiuta a migliorare il sistema metabolico ed endocrino.

 

La Kundalini

Nella filosofia orientale il corpo di una persona non è vista solo come elemento organico ma assume una ampia rilevanza il suo aspetto energetico e la circolazione di questa energia. Se non ci sono blocchi nella circolazione la persona vive in equilibrio e in salute. I canali dove circola questa energia vengono chiamati "Nadi" e le pompe di circolazione sono chiamate "Chakra". Nel nostro corpo ci sono tanti nadi e tanti chakra ma per lo yoga sono importanti le tre nadi principali (ida, pingala e shusumna) e sette chakra. Si lavora per tenere puliti questi tre canali e per attivare i sette chakra in modo che si possa attivare una energia particolarmente forte che normalmente è dormiente. Questa energia dormiente è la Kundalini che quando si risveglia sale diritta attraverso shusumna permettendo alla persona di raggiungere la piena consapevolezza.

Il Kundalini yoga è quella disciplina che va a lavorare direttamente affinché vi sia il risveglio di questa energia e possa risalire liberamente.

In qualche pubblicazione è riportata la pericolosità del lavorare direttamente sulla Kundalini , ma la pericolosità è quando si vuole strafare senza svolgere un lavoro con criterio senza considerare  quella che è l'esperienza di migliaia di anni.

Tutta la conoscenza applicata da circa 4000 anni è stata, negli ultimi anni, riscoperta e divulgata e in tanti casi riadattata alle necessità dell’uomo dei nostri giorni.

 

Associazione "L'Arnia", Via Clanio 14, Caserta. Tel 329.6364690. Mail: anna@larnia.it
sito del circuito Caserta Musica & Arte - Locali Caserta - Emilio Di Donato - Corepolis - Orchestra Popolare Campana